Acquistare casa, come riuscirci passo dopo passo


Comprare casa - MilanoAcquistare casa è un’impresa molto importante e, per la maggior parte degli italiani, anche l’operazione più rilevante sotto il profilo economico. Ma come riuscirci passo dopo passo, senza commettere degli errori?

Abbiamo cercato di riepilogare gli step più essenziali nelle prossime righe, nella speranza che possano esserti utili per agire disponendo di un quadro di insieme più coerente: scopriamo insieme come fare!

Scegliere la zona e la tipologia di immobili

È evidente che il primo passo da fare in questo lungo percorso sia quello di scegliere la zona e il tipo di immobile da acquistare. Questa selezione deve essere effettuata con particolare attenzione, evitando di focalizzare la propria attenzione su pochi elementi di valutazione, e sottovalutando quelli più gravosi. Per quanto concerne la tipologia di immobili, molto dipenderà dalle proprie esigenze familiari e, evidentemente, dal budget.

Stabilire un tetto massimo di spesa

A proposito di budget, è bene cercare di tenere a mente che la spesa della casa non è l’unica che dovrai affrontare! Dai costi delle agenzie immobiliari al peso fiscale, dalle spese di ristrutturazione a quelle di un mutuo, sono numerose le voci onerose che bisognerebbe tenere in considerazione prima di lanciarsi in una proposta di acquisto che potrebbe risultare oltre le proprie possibilità.

Controllare lo stato dell’immobile

Si procede dunque alla verifica dello stato dell’immobile, controllandone le certificazioni e la documentazione: l’atto di provenienza dell’immobile, la visura catastale, la certificazione energetica, sono solamente una piccola parte del kit documentale che dovrà esserti fornito, e che dovrai valutare con il supporto di un esperto consulente.

Gestire la procedura di acquisto

Individuato l’immobile e verificata la sua qualità, si può procedere con l’iter di acquisto che, nella maggior parte dei casi, prevederà una proposta di acquisto che il proprietario dovrà formulare, per iscritto, al venditore, allegando una caparra confirmatoria.

Nel caso in cui il venditore dovesse accettare la proposta, allora si passerà al passo successivo, la redazione di un compromesso che conterrà le volontà delle parti: si tratta di un contratto preliminare che obbliga il proprietario a vendere, e il compratore ad acquistare. Molto importante è anche la fissazione di un arco temporale entro cui si dovrà poi procedere al rogito notarile. Si giunge così al rogito notarile, preceduto dalle ulteriori verifiche effettuate da tale professionista.

Riassunto quanto sopra, è evidente che ognuno dei passaggi di cui sopra ha delle caratteristiche di complessità che potrebbero creare qualche grattacapo per tutti quei futuri compratori di casa che non hanno molta esperienza in questo contesto, e che potrebbero vivere con ansia e frustrazione ogni step.

Proprio per questo motivo il nostro suggerimento non può che essere quello di rivolgersi senza indugio a un buon agente immobiliare che possa sostenere le parti dal momento della scelta dell’immobile al momento in cui si fisserà il rogito notarile, fornendo una continua consulenza che consenta di vivere con maggiore serenità ed efficacia quella che è una delle operazioni più importanti della propria vita!

Invia Richiesta







Trattamento dei dati personali:

Walben S.r.l.
sede legale e amministrativa Via Vincenzo Monti, 8 - 20123 Milano
Tel. 02.89.92.00.84 r.a. - Fax 02.87.15.20.17
Cap. Soc. euro 10.400.00
Cod. Fisc./Part. IVA 11025450153
R.E.A. 1430046 MI - R.I. 339006
Privacy Policy   Privacy Cookie